Le ricette

I piatti della tradizione

Date le sue caratteristiche di terra di confine che abbraccia le Alpi, le Prealpi, le colline, la pianura e il mare, il Friuli offre anche nella cucina l'originalità e l'imprevedibilità di piatti che sono il risultato dell'incontro tra popoli e culture diverse. Molte delle sue ricette più note, così come per quasi tutte le altre regioni italiane, sono il prodotto della capacità di interpetare al meglio gastronomicamente quello che era in passato disponibile. Sono nati così l'ormai celebre Frico, Brovada e muset, la Gubana, i Cjarsons, il Toc' in braide.
Senza titolo-63.jpg

Dove degustarli

Risotto al profumo della nostra regione

venerdì 9 alle ore 14.00 presso Corte Morpurgo – via Savorgnana, 12
 
Showcooking
Lo Chef Kevin Gaddi presenta "Risotto al profumo della nostra regione"
a cura di PromoturismoFVG e AgrifoodFVG
Ingresso libero
Info e prenotazioni obbligatorie: info@iosonofvg.it
 
 

Da Cavasso a Pradis

sabato 10 alle ore 14.00 presso Corte Morpurgo – via Savorgnana, 12
 
Showcooking
Lo Chef Stefano Basello insieme alla sua brigata presentano "Da Cavasso a Pradis", un piatto che racchiude le tipicità del territorio utilizzando prodotti marchiati IO SONO FRIULI VENEZIA GIULIA
A cura di PromoturismoFVG e AgrifoodFVG
Ingresso libero
Info e prenotazioni obbligatorie: info@iosonofvg.it
 
 

Degustazione di gubane e strucchi

sabato 10 alle ore 15.00 presso via Mercatovecchio
 
Artigian-lab
A cura di Confartigianato-Imprese Udine
con il supporto di Banca Intesa San Paolo
Ingresso libero
Max 20 persone su prenotazione
Info e prenotazioni: www.confartigianatoudine.com
 
 

Degustazione di caffè e dolci artigianali

domenica 11 alle 9.30 presso via Mercatovecchio
 
Artigian-lab 
A cura di Confartigianato-Imprese Udine
con il supporto di Banca Intesa San Paolo
Ingresso libero
Max 20 persone su prenotazione
Info e prenotazioni: www.confartigianatoudine.com
 
 

Scus, San Daniele, figo moro ed emulsione della sua follia

domenica 11 alle ore 14.00 presso Corte Morpurgo – via Savorgnana, 12
 
Showcooking
Lo Chef Stefano Basello insieme alla sua brigata presentano "Scus, San Daniele, figo moro ed emulsione della sua follia", un piatto che racchiude le tipicità del territorio utilizzando prodotti marchiati IO SONO FRIULI VENEZIA GIULIA
A cura di PromoturismoFVG e AgrifoodFVG
Ingresso libero
Info e prenotazioni obbligatorie: info@iosonofvg.it
 
 

Stand enogastronomici

Scopri dove trovare gli espositori
 
 

Osterie

Scopri tutte le osterie DOC
Senza titolo-6.jpg

Il Frico

Il frico è una celebre ricetta della tradizione contadina che ha tra i suoi ingredienti patate, cipolle e molto formaggio, in particolare Montasio. La Carnia, dove è nato questo piatto, è infatti anche la zona del Friuli dove la produzione del formaggio Montasio ha avuto origine.
Per ottenere un frico dalla consistenza omogea è preferibile ridurre in piccoli tocchetti ogni ingrediente, cosi da permettere a ciascuno di amalgamarsi bene. Patate e formaggio vanno grattugiati sul lato con i fori più grandi della grattugia. Il formaggio più fresco potrà invece essere sminuzzato con un coltello. Cotto in padella, il frico ha nella crosticina esterna croccante, che racchiude il cuore morbido degli ingredienti, il suo tocco finale irrinunciabile. Si serve molto caldo.
Cjarsons-copia.jpg

I Cjarsons

Si dice che l'origine di questa pasta ripiena tipica della Carnia, derivi dai caliscioni di Maestro Martino, cuoco personale del patriarca di Aquileia tra il 450 e il 460.
Simili agli agnolotti, sono caratterizzati dal contrasto tra il dolce ed il salato. La pasta è di grano tenero o, in certi casi, di patata mentre il ripieno, che varia da ricetta a ricetta, può contenere uvetta, cacao o cioccolato, cannella, spinaci, erba cipollina, ricotta, marmellata, grappa, prezzemolo, uova, latte e biscotti. Cotti in acqua salata si condiscono con burro buso e ricotta affumicata.
2523-DS7A6142-.jpg.jpg

La Gubana

Tipica delle Valli del Natisone, la Gubana ha origini antichissime. Il suo nome, in Friuli metafora di ricchezza e di sazietà, indica già il processo di preparazione della farcitura che la caratterizza, che include noci, nocciole e pinoli, cacao e uvetta, zucchero e frutta essiccata. Per l'impasto invece, servono farina lievito e acqua, oltre a burro, margarina, tuorlo d'uovo e miele.