Cultura, tradizioni ed enogastronomia a Udine. Vivi l'esperienza Friuli DOC per conoscere il territorio e le sue eccellenze. Udine 8-11 settembre 2016

CENTO APPUNTAMENTI E CINQUECENTO ARTISTI A FRIULI DOC!

 

E' molto ricco il programma di spettacoli e musica a Friuli Doc, con un centinaio di appuntamenti serali e pomeridiani e quasi 500 artisti coinvolti. Anche quest’anno, com'è tradizione, Friuli Doc offrirà ai suoi visitatori un ricchissimo programma di intrattenimento (piazza Libertà, piazza XX Settembre, corte Morpurgo, piazza Marconi, piazza San Cristoforo, Largo Ospedale Vecchio, piazzale del Castello, piazza Matteotti, corte Morpurgo e via Mercatovecchio) a cui si aggiungono gli eventi sotto la Loggia del Lionello, senza dimenticare piazza Duomo e Garibaldi e le tante vie del centro che saranno invase dalle band itineranti. La direzione artistica della kermesse, curata Renato Pontoni e il suo staff della Pregi srl, proporrà un rinnovato e ricco palinsesto artistico, come sempre dedicato ai giovani e meno giovani e, comunque, a tutti gli amanti del divertimento. Nei palchi coperti delle piazze e lungo le vie del centro suoneranno dal vivo gruppi formati da molteplici artisti, locali e non, contraddistinti dalla volontà e dal piacere di esibirsi a Friuli doc per trasmettere le emozioni  ad un pubblico preparato e culturalmente predisposto. Positiva, Sound Out, Garridos Band, Krills, Vertical Smile, Anni Ruggenti, Vancuver, The Sayes, Soft Quartet Gold, Giacomo Rossetti, Petris e i Solisti, Tablatones, Movida Band, Blue Cash, Galao, Jolly, Power Flower, Orchestra 90, I Muppets, All Inclusive, tutti molto bravi e qualificati nel loro genere.

In particolare segnaliamo il ritorno molto atteso di Omar Pedrini e la sua band, che oltre al concerto musicale classico lo si potrà ascoltare anche in un talk sotto la loggia del Lionello venerdì 9 alle  17 assieme al noto friulano, Oscar del vino 2012 come miglior agronomo viticoltore, Marco Simonit e al cuoco pluristellato Emanuele Scarello de “Gli Amici” di Godia.

 

Non potevamo non essere invitato a Friuli Doc, poi, lo showman di Sant'Osvaldo, famoso in tutto lo stivale per talento e ironia. Stiamo parlando di Ruggero de i Timidi che con la nuova band in super formazione sul palco del castello presenterà il nuovo video che sta facendo impazzire il web dal titolo “Torna a Udine”.

Generi musicali diversi tra loro quali: pop, blues, funk, Jazz, swing, latin, italian style, revival, 70/80/90/ folk, rock, disco, rockabilly ed altro, in acustico ed elettrico, senza dimenticare la marilenghe. Nel programma della kermesse naturalmente ci saranno infatti le proposte della  tradizione friulana, come la famosa Fanfara della Julia all’inaugurazione, la banda di Madrisio con le immancabili majorettes, e la banda di Reana, oltre al grande Festival della canzone friulana che per la prima volta, vero e proprio festival nel festival, approda a Friuli Doc in piazza della Libertà.

Molte saranno anche le attrazioni on the road durante tutti e quattro i giorni, con i suoni itineranti di The Urban Beat Street Drum e di Furlans a manete, l’animazione da strada dei Funkasin con le loro sonorità Funky, i giocolieri rinomati della Compagnia del carro e Guggen Bellezze con le loro sonorità folk e revival.

Non solo musica, comunque. Nel cartellone ci saranno anche animazioni di ogni genere e per tutti gusti. Dai laboratori didattici e workshop in corte Morpurgo con laboratori di equilibrismo per i più piccoli e per la prima volta anche il laboratorio musicale Nuovi Suoni. Dai giochi della ludoteca, poi, spazio anche all’animazione con il Ludobus. E, ancora, supermagie strabilianti del mago FLIP, direttamente dal palco del talent show “Tú sí que vales” in onda sui canali Mediaset, ma anche aperitivo e barzellette con Sergio Galex Galantini. Alle 19 di giovedì, venerdì e sabato, inoltre, tutti con il naso all'insù nel quartier generale di Buttrio in piazza Marconi per vedere lo spettacolo di equilibrismo in quota Highline e la danza dei tessuti aerei. Novità per il Format “Raccontami di Te” per chi vorrà ascoltare, sabato e domenica, le storie di vita vere del passato, con i personaggi noti e meno noti del Friuli, moderati da un giornalista, in corte Morpugo.

 

Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi la nostra Informativa estesa per saperne di più.

#FriuliDoc25