Cultura, tradizioni ed enogastronomia a Udine. Vivi l'esperienza Friuli DOC per conoscere il territorio e le sue eccellenze. Udine 8-11 settembre 2016

VICINO/LONTANO A FRIULI DOC: LELLA COSTA E DIEGO PARASSOLE

Due gli spettacoli organizzati in collaborazione con Vicino/Lontano: un reading di Lella Costa e un monologo di Diego Parassole. Due appuntamenti imperdibili organizzati nella rinnovata "Piazza delle Stelle", ovvero piazza Matteotti.

Venerdì 11 settembre, alle 20 in piazza San Giacomo, LELLA COSTA porterà il reading “IL PRANZO DI BABETTE”, reintepretando uno dei racconti più emblematici della scrittrice danese Karen Blixen, quel Pranzo di Babette divenuto famoso grazie al film, un vero e proprio cult movie, diretto da Gabriel Axel nel 1987. Una riflessione sulla necessità della condivisione, perché felicità e benessere non sono possibili se non sono collettivi. È la storia, come si sa, di un dono: Babette, cuoca francese riparatasi in un paesino della Danimarca per fuggire alla Comune di Parigi, decide di impiegare i diecimila franchi d’oro vinti a una lotteria in un pranzo assai raffinato per soli dodici invitati. Un modo per offrire felicità autentica a persone che non se la possono permettere. Spiega Lella Costa: "Babette è grata per essere stata accolta. Non vuole insegnare a vivere, vuole solo ringraziare. O meglio vuole essere al servizio degli altri come scelta consapevole". In anni in cui il cibo è diventato un'ossessione, le parole preziose di Karen Blixen ci riportano, all'interno di una dimensione teatrale, a un' idea di ecologia dei beni comuni. Per dire che concetti come il tempo, la quotidianità e la festa sono da salvaguardare. E da riscoprire, lontano dal clamore.

Sabato 12 settembre, alle 20, sempre in piazza San Giacomo, DIEGO PARASSOLE, per la regia di Marco Rampoldi, proporrà un monologo che ha scritto insieme a Riccardo Piferi: “I CONSUMISTI MANGIANO I BAMBINI”. Comico e umorista di impegno, Parassole ci ha abituato a spettacoli di contenuto sociale ed ecologico e ha già portato in scena “Che bio ce la mandi buona” e “Saldi di fine futuro”. “I consumisti mangiano i bambini” è, evidentemente, una provocazione. I consumisti non mangiano i bambini, ma tutti, da tempo, stiamo mangiando il loro futuro. Parassole si pone e ci pone, con il sorriso sulle labbra, delle domande su come potrebbe essere il nostro avvenire. Perché imparare a ridere di noi stessi e dei nostri comportamenti poco pensati può… allungare la vita.

Regione FVG Turismo FVG Turismo FVG Camera Commercio Udine Confartigianato Udine Università degli studi di Udine Logo confcommercio Logo CNA Comune di Udine

Questo sito si avvale di cookie tecnici, di cookie analitici e di altri cookie, anche di terze parti, necessari per il funzionamento, per interagire con social network e per usufruire di servizi offerti dal sito. Chiudendo questo banner o accedendo a un'altra pagina del sito acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Leggi la nostra Informativa estesa per saperne di più.

#FriuliDoc23